1Q84, un ristorante fusione a Villaricca, Napoli

In un’ala di un palazzo baronale di Villaricca, Napoli, Giuseppe Ferrara ha ricreato un angolo di Giappone. O meglio, il sogno e le fascinazioni di uno dei più importanti scrittori della nostra epoca come Haruki Murakami. Dalla trilogia 1Q84, Ferrara ha estrapolato la sua idea di cucina ispirandosi alle pagine di Murakami, che oltre a scrivere si diletta di cucina.

Ne è venuto fuori uno splendido locale, estremamente fine, in cui troneggia il ritratto di Sergio Bruni, opera di Jorit. “Il nostro progetto – dice Ferrara – si avvicina all’idea che Murakami aveva espresso su carta. Noi l’abbiamo riportata a tavola. 1Q84 vuole essere un punto di riferimento per chi non si accontenta di una esperienza relativa al gusto ma vuole concedersi il piacere di essere coccolato anche alla vista, all’olfatto, all’udito. Il concept del locale è flessibile, per cui di settimana in settimana cambierà la proposta artistica ma resterà salda la voglia di assicurare prelibatezze per i palati più esigenti e quella di voler essere un fulcro di visibilità per artisti di ogni tipo”.

Con un executive chef e uno che si dedica esclusivamente al sushi, il ristorante mischia la tradizione gourmet napoletana con quella giapponese. Dalla fusione emerge un locale incredibilmente fresco e innovativo, in cui il menu cambia ogni tre mesi seguendo la stagionalità. Da non dimenticare neppure gli eventi e il cocktail bar a piano terra, con la cucina-sushi a vista. Un consiglio? Provate il percorso degustativo “A spasso nella tradizione” o “Evoluzione: a colloquio con lo chef”

No votes yet.
Please wait...