Cake design: come realizzare il marzapane

marzapane per decori e cake design

Negli ultimi anni, complici un po’ i numerosi programmi di cucina, stiamo assistendo ad un grande trend riguardante il settore del bakery ed in particolare del cake design. La decorazione di torte e dolcetti sta divenendo un modo per esprimere il proprio estro artistico e per dare un tocco originale alle nostre feste di compleanno e ricorrenze speciali. Il marzapane, versatile e malleabile, è una delle paste più impiegate per realizzare decori e forme, come abbiamo visto anche per realizzare la cassata siciliana. Vediamo quindi come prepararlo.

Il marzapane

Con il termine marzapane si intende una particolare preparazione molto dolce preparata con la pasta di mandorle. Il particolare nome ha origini veneziane; infatti deriva da Marci panis, ovvero il ‘pane di San Marco’, in quanto i commercianti veneziani li vendevano con impresso sopra il Leone di San Marco. Nella grande diffusione che ebbe questo prodotto si diffuse anche in Germania dove divenne Marzipan per poi diventare l’attuale marzapane quando venne reintrodotto in Italia.

Gli ingredienti

Ecco quali sono gli ingredienti di cui avremo bisogno per preparare il marzapane da utilizzare per decorare torte e dolci a piacimento:

  • 150 gr. di zucchero a velo;
  • 150 gr. di farina di mandorle;
  • qualche goccia di essenza di arancia o di mandorla;
  • 2 albumi d’uovo;
  • colorante alimentare a piacere.

La preparazione

Per preparare la pasta di mandorle ci occorreranno davvero pochi minuti: in una terrina ampia mescoliamo la farina di mandorle insieme allo zucchero a velo. Da parte, invece, rompiamo le uova e separiamo i tuorli dagli albumi; conserviamo quindi i primi per eventuali ricette, in modo da non sprecarli, e poi sbattiamo invece in una ciotola i due albumi, ma senza montarli.

Uniamo quindi gli albumi sbattuti al composto solido di zucchero e farina di mandorle ed aggiungiamo infine l’essenza di mandorle o vaniglia ed il colorante alimentare a piacere: in genere sono sufficienti poche gocce. Amalgamiamo per bene tutti gli ingredienti: possiamo farlo semplicemente impastando con le mani, lavorando un po’, oppure ci possiamo aiutare utilizzando una planetaria. In questo modo otterremo un panetto che dovrà risultare compatto: se sembra granuloso continuiamo a lavorarlo ancora ed aggiungiamo una goccia di essenza di mandorla o di vaniglia. Se invece sembra troppo “bagnato” allora aggiungiamo un po’ di farina di mandorle.

A questo punto il nostro marzapane è pronto: stendiamo il panetto su un piano da lavoro freddo, con l’aiuto del mattarello, e prepariamoci a creare! Per la realizzazione di farfalle, cuoricini, fiori e decorazioni varie non dovremo fare altro che utilizzare dei semplici stampini per dolci, riporre tutto in frigorifero e lasciarli asciugare per due ore circa prima di posizionarli sulla torta o sui dolcetti che stiamo preparando. Il marzapane si conserva in frigo avvolto nel cellophane sino a 2 giorni.

Cake design

Le torte cake design da preparare con il marzapane sono tantissime e sono un ottimo modo per rendere i nostri dolci ancora più affascinanti, eleganti e divertenti, ideali per ogni occasione. Esiste un vero e proprio mondo del cake design, ovvero quell’arte di sapere decorare, utilizzando glasse, coloranti, paste di zucchero e molti altri elementi, i propri dolci e renderli dal punto di vista estetico affascinanti e personalizzati alle singole circostanze e cerimonie. Per molti aspetti di tratta di vere e proprie opere d’arte, data l’abilità e la difficoltà necessaria a ottenere risultati straordinari.

L’arte di decorare i dolci ha sempre accompagnato la storia della cucina, ma a partire dal XVII secolo questa modalità di espressione, tipica della cultura aristocratica europea dell’epoca, ha preso i suoi contorni moderni. La prima e vera torta decorata della storia è quella preparata per il matrimonio tra Alberto di Sassonia e la Regina Vittoria e da allora è stato un crescendo di abilità e di ricerca di bellezza e precisione.

Anche nelle nostre piccole cucine, con l’utilizzo di tantissimi ingredienti ma anche molteplici strumenti, è possibile avvicinarsi a questa disciplina e scoprire l’arte e il fascino di decorare i dolci. Esistono anche tantissimi corsi, alcuni anche gratuiti online, da seguire con trucchi, consigli e suggerimenti per rendere al meglio le vostre creazioni. Iniziando per gradi, dalle decorazioni più semplici a quelle più complesse, sarà possibile realizzare dei veri e propri capolavori: per la vista e per il palato.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*