Come creare un centrotavola per San Valentino

centrotavola san valentino

San Valentino, la festa più romantica di tutto l’anno, va celebrata in maniera speciale. Se hai organizzato una cenetta romantica per il tuo partner, ma non sai come abbellire la tavola per donare un’atmosfera magica senza spendere troppo potrai creare un bellissimo centrotavola in modo semplice e stupire la tua dolce metà.

I materiali necessari per il centrotavola sono pochi e facilmente reperibili. Serviranno:

  • sassolini
  • un vaso di vetro alto
  • dell’acqua
  • un’orchidea (ma vanno bene anche altri fiori a seconda dei gusti)
  • una candela

Come fare:

La preparazione è piuttosto semplice e richiede poco tempo.

Per realizzare il centrotavola romantico per San Valentino sistema i sassolini (potete raccoglierli da un cortile, lavadoli con cura, o comprarli nei negozi di bricolage) alla base del vaso.
Inserisci il fiore sistemandolo sui sassi in maniera che rimanga bello dritto, avendo cura che i petali non si rompano e ammacchino o si rovinino in qualche modo.
L’orchidea è quella che meglio si presta a questo lavoro perché risulta un po’ più resistente rispetto ad altri fiori, ma puoi provare anche con una pianta diversa di tuo gusto.

Versa l’acqua con cura e calma ed attendi che l’orchidea si posi sul fondo adagiandosi e stabilizzandosi. Termina ponendo sul pelo dell’acqua la candela facendo in modo che non si bagni altrimenti non potrai accenderla, puoi trovare in commercio delle simpatiche candele galleggianti, magari anche a forma di cuore vista l’occasione per cui stai preparando il centrotavola.

Ecco realizzato un centrotavola per San Valentino molto romantico in poco tempo che stupirà il partner donando alla tavola un’atmosfera suggestiva nel momento in cui accenderai la candela e vi siederete insieme per gustare la cena.

Puoi completare la tua serata romantica scrivendo a mano un bel biglietto a tema con un bel messaggio d’amore in cui dimostri alla tua dolce metà i sentimenti che provi.

 

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*