Come fare la Torta piña colada, la ricetta

torta piña colada

Fresca e deliziosa, la torta piña colada si ispira liberamente al famoso cocktail originario di Porto Rico a base di ananas e cocco. Nato nel 2002 inizialmente solo per il mercato spagnolo, questo dolce esotico è perfetto sia come merenda per i più piccoli poiché non contiene liquore, sia come rinfrescante dessert per gli adulti, persino per chi è intollerante al lattosio.

Ingredienti:

Per la frolla:

  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di margarina vegetale,
  • 100 gr di zucchero a velo,
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 300 ml di latte di cocco
  • 150 ml di panna vegetale
  • 4 tuorli d’uovo
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 30 gr di fecola di patate

Per decorare:

  • 1 barattolo di ananas sciroppato o fresco a fette
  • Fogli di gelatina q.b.

 

Procedimento:

Per realizzare la torta piña colada si comincia anzitutto dalla preparazione della frolla: su un piano da lavoro versa la farina 00 e crea una sorta di fontana, dove porrai al centro lo zucchero a velo, un pizzico di sale, il tuorlo, la polpa della bacca di vaniglia e la margarina vegetale lasciata ad ammorbidire precedentemente a temperatura ambiente.

Lavora bene questi ingredienti incorporandoli mano a mano con la farina: alla fine la pasta dovrà risultare unta ma non appiccicosa. A questo punto forma una palla di pasta, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala a riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Nel frattempo puoi approfittarne per preparare il ripieno della tua torta: prendi una pentola e versaci la panna vegetale ed il latte di cocco. Riscalda il tutto a fuoco dolce.
In una ciotola ampia versa i tuorli d’uovo e lo zucchero di canna, quindi monta il tutto con delle fruste elettriche. Incorpora quindi la fecola di patate precedentemente setacciata, mescolando con una spatola effettuando dei movimenti dal basso verso l’alto.

Quando il latte di cocco raggiunge il bollore aggiungi il composto montato e, proseguendo la cottura, mescola energicamente il tutto con una frusta, sino ad ottenere la crema. Lasciala raffreddare e coprila con pellicola.

Estrai dal frigorifero la pasta frolla e dopo averla lavorata con un mattarello stendila su una tortiera a cerniera da circa 20 cm, che avrai imburrato in precedenza con la margarina. La pasta dovrà avere uno spessore di circa mezzo centimetro.

Scalda il forno ventilato a 170° e nel frattempo bucherella con i rebbi di una forchetta tutta la superficie della tua frolla. Disponi quindi l’ananas a fette sino a ricoprire il fondo. Versa sopra la crema e poi livellala con un cucchiaio. La torta è pronta per essere infornata! Falla cuocere per circa 40 minuti ed estraila quando sarà uniformemente dorata in superficie.

Una volta cotta, lasciala raffreddare ed estraila delicatamente dalla tortiera mettendola su un piatto di portata. Guarnisci con qualche fetta di ananas e, se ti piace, dalle una spennellata finale di gelatina per renderla ancora più bella.

La tua torta piña colada è pronta! Buona merenda!

 

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*