Come preparare i crostini salame e noci

crostini salame e noci

Vediamo oggi un’idea particolarmente sfiziosa per un antipasto formale fra amici o per uno spuntino goloso: i crostini salame e noci! La ricetta è molto semplice e di veloce realizzazione: con pochi ingredienti facilmente reperibili in casa il successo sarà assicurato! È inoltre un’ottima idea per “riciclare” in maniera appetitosa gli avanzi.

Il successo e la potenzialità degli antipasti

Nonostante (come indica la definizione del termine) per antipasto si intenda un assortimento di cibi preparati per stimolare l’appetito prima del pasto vero e proprio, essi sono diventati nel tempo un vero e proprio pasto, sia per l’abbondanza e la varietà delle pietanze servite sia perché saziano in maniera quasi sostitutiva del pasto completo.

I crostini salame e noci sono in questo senso un ottimo esempio; si tratta di una ricetta molto semplice e veloce che si può preparare anche in breve tempo, anche quando si organizza una cena o un aperitivo all’ultimo minuto e non si ha avuto modo di fare la spesa e pensare a qualcosa di più raffinato e particolare.

Spesso questi antipasti “rustici” sono quelli più apprezzati, specie quando si è tra amici, dove un bicchiere di vino o uno di birra fanno da perfetto accompagnamento alle chiacchiere, alla buona compagnia e agli antipasti appena preparati. Invece che ricorrere ai soliti snack preconfezionati quella dei crostini (in tutte le loro varianti) è un’ottima alternativa per tantissime esigenze.

Gli ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti per preparare i nostri crostini salame e noci per 4 persone:

  • 8 fette di pane di semola di grano duro tagliato sottile;
  • 100 gr di salame tipo Napoli oppure di prosciutto crudo o di coppa;
  • 100 gr di formaggio molle tipo scamorza o stracchino;
  • 1 noce di burro;
  • 10 noci.

La preparazione

Per realizzare questi golosissimi crostini salame e noci cominciamo dalla preparazione della salsina a base di noci e salame che poi spalmeremo sul pane. La procedura è semplicissima: frulliamo insieme, con l’aiuto di un mixer o di un frullatore ad immersione, la noce di burro, il formaggio a pasta molle, il salame a fettine e i gherigli di noce.

Quando il composto avrà assunto una consistenza cremosa, lo spalmiamo generosamente sulle fette di pane. Per un gusto ancora più rustico e saporito possiamo utilizzare del pane di semola di grano duro, ma si possono anche impiegare delle fette di pane raffermo. Inforniamo quindi per circa 5 minuti i crostini salame e noci nel forno già caldo a 200°.

Serviamo quindi i nostri crostini dorati ancora caldi, magari accompagnati con delle olive oppure con crudité di verdure di stagione da condire con sale, olio extravergine d’oliva e una puntina di aceto balsamico. Se vogliamo arricchire le possibilità di scelta per i nostri ospiti possiamo variare gli ingredienti della salsa alle noci, magari sostituendo il salame tipo Napoli con del prosciutto crudo, con dello speck o della coppa.

Il nostro antipasto è servito! Pronti a stupire gli ospiti e a gustare in loro compagnia un antipasto ricco e sfizioso?

Il salame

Tra gli insaccati il salame è uno di quelli più diffusi e apprezzati, tanto che anche noi di Creare in Cucina lo abbiamo utilizzato diverse volte come ingrediente, sia per preparare i cavatoni con salame piccante calabrese che il casatiello napoletano. Il nome salame deriva dal processo di salatura e stagionatura al quale è sottoposto ed è realizzato con la carne macinata alla quale sono aggiunte diversi aromi e spezie. Nel nostro Paese (ma non solo) sono presenti tantissime varietà di salame, tutte utilizzabili per preparare la nostra ricetta. Nonostante qualche pregiudizio o idea sbagliata in materia l’Italia è uno di quei Paesi dove si consuma la quantità minore delle cosiddette carni trasformate. L’Italia è seconda solo alla Grecia in questa particolare classifica, a dimostrazione di come in Italia sì ci sono tanti salumi, ma è anche vero che la nostra cultura gastronomica è molto varia e le percentuali di utilizzo del salame e degli altri insaccati è ridotta.

Il salame ha diversi utilizzi in cucina, sia a fette come spuntino e parte di un antipasto cosiddetto di terra (comprensivo di olive, formaggi e molto altro) sia come ingrediente per preparare ricette rustiche come timballi, focacce, ciambelle e torte salate. Stiamo parlando comunque di un alimento molto grasso e dall’elevato apporto calorico il cui utilizzo va sempre regolato e non esagerato.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*