Come preparare le cime di rapa alla calabrese

cime di rapa alla calabrese

Le cime di rapa, chiamate anche broccoli di rape, sono un alimento molto importante perché ricco di vitamine e proprietà benefiche. Ecco quindi che puoi spesso trovarle nella piramide alimentare della dieta mediterranea. Qui potrai leggere come preparare le cime di rapa alla calabrese.

Ingredienti:

  • un chilo di cime di rapa
  • cinque o sei cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • due spicchi d’aglio
  • sale quanto basta
  • peperoncino a piacere

 

Procedimento:

Comincia scegliendo solo la parte più tenera e fresca delle rape, andando così ad eliminare le foglie più dure e di colore giallo. Prosegui quindi lavando accuratamente le foglie scelte e, se necessario, anche più di una volta sotto l’acqua corrente.

Fatto ciò sarai tu a decidere se dare una prima lessatura alle cime di rapa oppure saltare questo passaggio. Una volte sbollentate per circa 10 minuti, le cime di rapa perderanno il sapore amaro e devi lasciarle riposare in acqua fredda per qualche minuto. Dopo averle strizzate bene per eliminare tutta l’acqua puoi andare avanti.

Prendi una padella antiaderente abbastanza capiente e fai soffriggere insieme il peperoncino e i due spicchi d’aglio con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Quando l’aglio avrà preso un colorito dorato, puoi procedere togliendolo e versando in padella le cime di rapa.

Continua a cuocere le rape per circa una decina di minuti; assaggia e all’occorrenza aggiungi un pizzico di sale.

Nel caso in cui preferisci soffriggere direttamente le cime di rapa in padella, senza lessarle, il tempo di cottura sarà ovviamente superiore; ma otterrai un contorno dal sapore più intenso e deciso che delizierà il tuo palato e quello dei tuoi ospiti a tavola.

 

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


2 × 2 =