Gelateria della Scimmia

La famiglia Monacelli gestisce la Gelateria della Scimmia dal 1922, quando Michele l’aprì a Taranto. Oggi alla guida c’è Marco, che ha mantenuto e perfezionato l’artigianalità delle preparazioni. Nel loro laboratorio in Piazza Carità a Napoli, dove si trasferirono nel lontano 1933, i Monacelli tengono viva la tradizione napoletana e familiare con preparazioni assolutamente tipiche e di loro invenzione. Da 60 anni, il fiore all’occhiello è lo stecco alla banana ricoperto di cioccolato fondente. Eppure non manca un classico napoletano come la coviglia, che sempre meno si trova in città. Si tratta di un semifreddo denso quanto una mousse nato nel ‘600. I gusti della coviglia sono cioccolato, nocciola, caffè e cassata. Un’altra tipicità è rappresentata dallo spumone: crosta di gelato all’esterno e un cuore di semifreddo, al quale i gelatieri della Scimmia aggiungono le fragole. Per quanto riguarda i gelati, le materie prime sono di eccellente qualità mentre per le granite si utilizza la frutta fresca. Alcuni dei principali gusti alla crema sono i classici cioccolato e nocciola, mentre quelli alla ricotta, fichi caramellati, pistacchio e torrone sono assolutamente da provare.

No votes yet.
Please wait...