Lasagne con asparagi, gamberi e uova

Lasagne con asparagi, gamberi e uova

Dopo i dolci tipici pasquali come la pizza al formaggio, le uova al cioccolato e la colomba pasquale, ci occupiamo oggi di vedere uno dei tantissimi primi piatti che è possibile preparare per il pranzo di Pasqua. Ogni regione e ogni tradizione gastronomica ha le proprie ricette e i propri riti, spesso legati alle materie prime di quella terra. Noi di Creare in Cucina vi proponiamo la ricetta per preparare le lasagne con asparagi, gamberi e uova. La preparazione è molto semplice, la cottura è un po’ più lunga, ma il risultato finale ne vale veramente la pena.

Le lasagne

Questo tipo di pasta ha origini molto antiche, tanto che ci sono fonti che ne attestano la presenza e l’utilizzo già dal I secolo a.C. anche se probabilmente era solo qualcosa di simile all’attuale ricetta. Dal XIII-XIV secolo in alcuni ricettari compaiono ricette che parlano delle lasagne come le conosciamo oggi. Da allora occupano un posto di primo piano nella gastronomia italiana essendo per antonomasia un piatto tipico delle feste e dello stare insieme. tipiche sono le lasagne alla bolognese, ma esistono numerose varianti che esaltano questo tipo di ricetta.

Gli ingredienti

Per preparare le nostre lasagne con asparagi, gamberi e uova avremo bisogno degli ingredienti per le lasagne e per preparare la crema di asparagi. Ecco quali sono.

Per le lasagne:

  • 500g di lasagne all’uovo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 800g di gamberi;
  • 30g di burro;
  • 4 uova;
  • pepe nero q.b.;
  • sale fino q.b.

Per la crema di asparagi:

  • 750ml di latte intero;
  • 1kg di asparagi;
  • 70g di farina 00;
  • 60g di burro;
  • 100g di Parmigiano Reggiano (da grattuggiare);
  • sale fino q.b.;
  • pepe nero q.b.;
  • noce moscata q.b.

La preparazione

Possiamo quindi iniziare a preparare le lasagne con asparagi, gamberi e uova. Per prima cosa prendiamo e laviamo gli asparagi togliendo la parte bianca, quindi li peliamo utilizzando un pelapatate, eliminando la parte filamentosa verde. Prendete gli asparagi pelati e li immergiamo in un’asparagiera piena d’acqua con le punte degli asparagi che devono rimanere fuori. Cuociamo il tutto per circa 5 minuti, quindi scoliamo gli asparagi e poi tagliamoli a pezzetti mantenendo le punte intere.

Prendiamo un mixer ad immersione e utilizziamolo per passare gli asparagi fino ad ottenere una crema che per il momento mettiamo da parte dovendoci ora occupare della preparazione della besciamella. In un pentolino facciamo scaldare il latte e lo aromatizziamo con la noce moscata.

In un altro pentolino, invece, facciamo sciogliere il burro e uniamo la farina, poi il latte e mescoliamo utilizzando una frusta, proseguendo in questo modo nella cottura. Una volta terminato e ottenuto un composto denso lo uniamo alla crema di asparagi e grattugiandovi del Parmigiano Reggiano.

Mettiamo a bollire 4 uova per circa 8 minuti da quando bolle l’acqua per renderle sode, quindi le sgusciamo e le tagliamo a fette. Prendiamo i gamberi, li laviamo e li sgusciamo. Prendiamo le punte degli asparagi e le tagliamo a metà. A questo punto sciogliamo il burro in una padella aggiungendo anche lo spicchio d’aglio e facciamo saltare i gamberi e le punte degli asparagi per circa 5 minuti.

È arrivato il momento di creare le lasagne. Prendiamo una pirofila da forno e la irroriamo con l’olio d’oliva, quindi spalmiamo un primo strato di crema con gli asparagi e inseriamo un primo strato di sfoglia per poi mettere le uova sode, le punte degli asparagi e i gamberi. Proseguite alternando i vari strati fino a quando non saranno terminati tutti gli ingredienti.

L’ultimo strato delle lasagne con asparagi, gamberi e uova che stiamo preparando deve essere fatto con la crema e le punte di asparagi e le uova sode. A questo punto possiamo informare e cuocere per 15-20 minuti in forno ventilato a 180° o, in alternativa, per 25 minuti circa in forno statico a 200°.

Terminata la cottura le nostre lasagne con asparagi, gamberi e uova sono pronte, non basta altro che farle leggermente intiepidire per poi servirle in tavola. Buon appetito!

Conservazione e varianti

Una volta cotte le lasagne con asparagi, gamberi e uova possono essere conservate per 1-2 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico per gli alimenti o in una teglia ricoperte da una pellicola trasparente. È possibile anche congelarle, purché gli ingredienti che sono stati utilizzati erano tutti freschi; per prepararle è poi sufficiente scongelarle all’interno del frigorifero 24 ore prima circa della cottura in forno.

Per quel che riguarda le varianti di questa ricetta è possibile sostituire i gamberi con gli scampi, le mazzancolle o i gamberetti. Con queste alternative si ha la possibilità di realizzare un primo piatto dal sapore più delicato e spesso più apprezzato a tavola.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


otto − uno =