Le frittelle di mele: nutrienti e gustose!

frittelle di mele

Durante il nostro ultimo viaggio nel mondo dei sapori, siamo giunti nella verde terra del Trentino Alto Adige. Fra malghe, laghi e alpeggi, abbiamo avuto modo di apprezzare alcune delle loro specialità culinarie. A colpirci, sono state proprio le frittelle di mele.

Un frutto così eccellente, proveniente principalmente da questa terra generosa, può aiutarci a portare in tavola un dessert davvero unico, ma al contempo semplice e nutriente. È ideale a colazione e per rifocillarsi dopo un allenamento. Assaggiando queste frittelle, abbiamo scoperto un gusto capace di deliziare tutti i palati, indipendentemente dall’età.

Le principali peculiarità di questo dessert

Le frittelle di mele si presentano come un dolce caratteristico del periodo di Natale e Carnevale, che però si può ovviamente assaporare durante tutto l’anno, in quanto accompagnano bene qualsiasi tipo di pasto e si possono degustare sia fredde che calde. Ottime al fianco di un buon vino spumante dolce o di un succo di Sambuco, faranno un figurone con qualunque ospite. Sono semplicissime da preparare e, una volta servite, sai qual è il risultato dopo pochi minuti? Vassoio svuotato!

Le varietà di mele più indicate per la ricetta sono le Golden Delicius e le Renette. Gli altri ingredienti sono farina, latte, uova e zucchero, e il segreto per ottenere un sapore unico consiste nello scegliere delle mele mature e polpose, che rimarranno morbide anche dopo la cottura.

Il frutto protagonista delle frittelle di mele possiede importanti proprietà nutrizionali, contiene diverse vitamine e numerosi minerali, tra cui troviamo la vitamina C e il potassio. È composto principalmente da acqua e carboidrati, da fibre e zuccheri semplici come il fruttosio: ognuno di questi componenti della mela è facilmente assimilabile dal nostro organismo e capace di regalare energia, senza mettere a rischio la nostra forma fisica.

In pratica, abbiamo a che fare con una merenda sana oltre che gustosa, ma vediamo ora quali sono tutti gli ingredienti di cui abbiamo bisogno e la procedura per preparare 20 frittelle.

Per preparare le frittele di mele, ti serviranno:

  • 2 mele Golden o Renette
  • Succo di limone q.b.
  • 220 ml di latte
  • 2 uova medie
  • 200 gr di farina (scegli pure quella che preferisci)
  • 80 gr di zucchero (bianco o di canna)
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 3 cucchiai di brandy o marsala (facoltativo)
  • Zucchero a velo (puoi farlo anche tu, con l’aiuto del frullatore)
  • Olio di semi per friggere

Procedimento

Sbuccia le mele ed elimina il torsolo; tagliale a cubetti (con uno spessore di 1 cm circa). Poi, mettile in una ciotola con un cucchiaio di zucchero e succo di limone. In un’altra ciotola prepara la pastella: unisci le due uova con lo zucchero rimasto e mescola con una frusta. Unisci poi il latte e il liquore (se non vuoi usare quest’ultimo, potrai aggiungere 3 cucchiai di latte in più, ma solo dopo esserti accertata dell’effettiva consistenza della pastella: non dev’essere troppo fluida, ma neanche troppo dura).

Successivamente, unisci farina e lievito setacciandoli. Mescola ancora ed elimina tutti gli eventuali grumi. Fai riposare il composto per 30 minuti e immergi al suo interno i cubetti di mela.

In una padella antiaderente, metti a scaldare l’olio. Quando sarà ben caldo, immergi l’impasto per le frittelle di mele a cucchiaiate, assicurandoti che le porzioni non siano troppo vicine tra loro (cresceranno un po’) e girandole da un lato e dall’altro fino a completa doratura. Dopodiché, trasferisci le frittelle su carta assorbente e cospargile con zucchero a velo. A questo punto, non ti resterà che gustare il tuo successo!

Ancora nessun voto.
Please wait...