Linguine con polpa di stoccafisso

linguine con polpa do stoccafisso

Le linguine con stoccafisso sono un primo a base di pesce che è davvero semplice da realizzare. Un piatto eccezionale, completo e gustoso. La polpa dello stoccafisso è saporita e ricca di proprietà nutritive. Proprio la sua presenza rende il piatto profumato e molto appetitoso. Vediamo la ricetta per sorprendere i nostri commensali con un primo piatto molto interessante! Per la pasta abbiamo scelto le linguine, che abbiamo già utilizzato nella ricetta per preparare la pasta con polpo e carciofi; ecco perché.

Le linguine

Tra i tipi di pasta lunga di grano duro troviamo anche le linguine. Si tratta di una pasta simile agli spaghetti (la lunghezza è la stessa, 26cm circa), ma che invece di avere la classica forma cilindrica sono piatte. È una pasta originaria della Liguria, principalmente della città di Genova, che per la forma particolare che ha è molto adatta e consigliata per i condimenti di pesce, come nel nostro caso.

Gli ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti per preparare per 2 persone le linguine con stoccafisso:

  • 300 gr. di stoccafisso già ammollato;
  • 200 gr. di linguine;
  • 1 cipollotto fresco;
  • 1 scatola di pomodorini di collina;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale quanto basta.

Preparazione

Prepariamo una pentola con abbondante acqua salata e mettiamo a bollire a fuoco dolce. Nel frattempo piliamo il cipollotto, avendo cura di togliere la buccia per poi tagliarlo a fette molto sottili o sminuzzandolo, qualora si preferisca che nel soffritto non siano presenti le cipolle in modo corposo. In una pentola mettiamo a scaldare l’olio extravergine di oliva e quando è ben caldo versiamo il cipollotto appena tagliato e lo lasciamo dorare bene.

Laviamo e asciughiamo i pomodorini di collina e poi li tagliamo a spicchi facendo attenzione a non disperdere la polpa, unendoli poi al cipollotto soffritto. Condiamo quindi il tutto con una presa di sale e lasciamo cuocere coprendo il tegame con un coperchio, per almeno dieci minuti. Integriamo quindi i trancetti di stoccafisso già pronti e puliti ai pomodorini e al cipollotto soffritti. Assicuriamoci di posizionare lo stoccafisso in modo tale che ogni parte cuocia in modo uniforme. Lasciamo cuocere per una trentina di minuti a fiamma moderata, coprendo con un ampio coperto per facilitare la cottura del pesce.

Quando la cottura è quasi al termine, buttiamo le linguine nell’acqua bollente. Scoliamo la pasta al dente (o al punto di cottura desiderato), facendo attenzione a non lasciare acqua. Mettiamo le linguine in un piatto ampio e disponiamo lo stoccafisso con il sugo di pomodorini sopra la pasta.

L’ultima attenzione è quella di servire le linguine con stoccafisso quando sono ancora calde.

Buon appetito da “Creare in Cucina”!

Lo stoccafisso

Il merluzzo nordico, conservato tramite essiccazione, prende il nome di stoccafisso. Non essendo conservato sotto sale, come avviene invece per il baccalà, lo stoccafisso è un cibo che può essere consumato tranquillamente sia per i regimi alimentari iposodici che per quelli ipocalorici, contenendo anche poco sale. Allo stesso tempo, però, è un pesce ricco di sali minerali, quindi sano e nutriente. Inoltre è ottimo anche per una dieta dimagrante.

Lo stoccafisso è un alimento che sazia molto (per questo ideale nelle diete) e con un altissimo contenuto energetico, soprattutto se rapportato a quello del merluzzo. Basti pensare che in un chilogrammo di stoccafisso sono contenute la stessa quantità energetica che è presente in cinque chilogrammi di un merluzzo fresco. Oltre ad essere povero di grassi è ricco di vitamine e proteine. L’aspetto interessante è che la tecnica con cui viene lavorato lo stoccafisso gli permette di conservare tutte le proprietà nutrizionali e benefiche come se fosse appena pescato.

Sono tantissimi i piatti e le ricette che possono essere preparate con lo stoccafisso. Anche la tradizione gastronomica italiana ne ha raccolto le proprietà e ne ha saputo esaltare i sapori con piatti davvero gustosi e sfiziosi.

Una piccola curiosità è inoltre quella derivata da alcuni recenti studi che dimostrano come lo stoccafisso sia, al pari di cioccolato, ostriche, peperoncino e caffè, un vero e proprio afrodisiaco naturale. Tra le proprietà dello stoccafisso, quindi, ci sono da considerare anche quelle che stimolano l’appetito e il desiderio sessuale e può rivelarsi un motivo in più per scegliere la preparazione delle linguine con stoccafisso (o un’altra ricetta simile) da gustare con il proprio partner.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*