Lo strumento per trovare e recensire i migliori ristoranti: foodiestrip

Lo strumento per trovare e recensire i migliori ristoranti: foodiestrip

Più aumentano le opportunità, più diventa difficile scegliere. Ancor più complesso, poi, è scegliere bene. Quando si tratta di cercare un ristorante, il web propone tantissime strutture, tutte apparentemente interessanti, convenienti e appetibili. La realtà è molto spesso diversa e riuscire a capire la qualità del cibo offerto, del servizio erogato e della struttura non è così semplice come potrebbe sembrare. Sono tantissimi i siti e le piattaforme che raccolgono le recensioni degli utenti, ma non sempre si ha la certezza che esse siano veritiere (in un senso e nell’altro). Come fare? Rassegnarsi e andare avanti per tentativi oppure esiste uno strumento utile e affidabile per trovare un ristorante?

Come trovare i migliori ristoranti (e non solo!)

La nostra risposta si chiama foodiestrip, una start up italiana che si pone l’obiettivo di eliminare le false recensioni (le famose fake review) e ridurre la distanza tra ristoratori e clienti, acuitasi a causa dell’inaffidabilità di alcuni siti di recensioni. In meno di un anno, sono centinaia di migliaia gli utenti e i ristoratori che si sono affidati a questa piattaforma, capace di assicurare un ottimo livello di soddisfazione e gradimento. Quella stessa soddisfazione che ognuno vorrebbe avere da quando entra in un locale fino a quando ne esce.

La qualità del servizio e del cibo deve essere premiata: foodiestrip è proprio al servizio di questa mission del gusto. È un servizio che coinvolge non solamente i ristoranti nella classica accezione del termine, ma anche pizzerie, trattorie, grandi catene, street food ecc. Ossia tutte quelle strutture che fanno delle eccellenze territoriali e della qualità i loro tratti caratteristici.

In questo senso, sono addirittura 31 le categorie in cui sono divisi i milioni di locali all’interno del database dell’app di foodiestrip (il vero nucleo della piattaforma, infatti, non è il sito online che trovate linkato ma l’applicazione per cellulare, scaricabile su Google Play Store e App Store, rispettivamente per Android e Ios). Oltre alle attività che si occupano di ristorazione, la piattaforma si è aperta da poco al mondo dell’hotellerie. Dunque, da giugno 2019, ad un anno dal lancio dell’app, la piattaforma ha aggiunto le categorie Bed&Breakfast e Hotel.

foodiestrip mette a disposizione uno strumento utilissimo per trovare un ristorante (o qualsiasi altro locale). Inoltre i clienti possono filtrare i risultati, individuare la struttura più adatta alle loro necessità, consultare i propri preferiti e salvarli tra le attività da visitare in futuro. E ancora: scattare foto, commentarle e consigliare agli amici. foodiestrip, infatti, è anche un social completamente dedicato al cibo, con una parte di gioco e raccolta punti/badge.

Il check-in di foodiestrip

Lo strumento su cui ruota l’applicazione è il check-in. Brevettato dal team di ricercatori italiani, il check-in permette di certificare la reale permanenza del cliente all’interno del locale, così da eliminare le recensioni fake, che nel mercato di e-commerce e piattaforme di review tocca il 35% del totale (ciò ha portato alla nascita di un vero e proprio mercato di recensioni, da comprare un tanto al pezzo).

L’autorevolezza della guida on line di foodiestrip, però, non passa soltanto per il check-in. Ad ognuna delle 31 categorie dell’app, infatti, è associato un questionario recensivo che cambia a seconda delle caratteristiche del recensore e del locale. Addirittura, l’Intelligenza Artificiale di foodiestrip modifica i questionari in base alla compagnia con la quale si è vissuta l’esperienza (la cena di una famiglia con bambini piccoli al seguito non ha nulla a che vedere con un pranzo condiviso con il proprio partner).

Pur esistendo voti, poi, non esistono classifiche. Si va per zona e non ci sonoMigliori ristoranti“, poichè l’esperienza culinaria è soggettiva. Esistono soltanto, secondo l’app, locali adatti a te, al tuo modo di vedere la cucina, alla compagnia con cui vivrai l’esperienza e allo spirito con il quale ti presenterai a tavola.

10 ristoranti scelti con foodiestrip

Tramite l’app ci siamo divertiti ad individuare 10 ristoranti che hanno ottenuto ottimi voti sulla piattaforma. Con foodiestrip, i voti vanno da 0 a 10, ed è raro che si trovino estremi. Ciò è naturale, sia per la legge dei grandi numeri sulla quale si basa la piattaforma che per la qualità media della ristorazione italiana.

Non è una classifica ed è una visione incredibilmente parziale. Prendetelo come un gioco. D’altronde, l’obiettivo della piattaforma non è quello di mettere in competizione tra loro i ristoratori nè, come abbiamo visto, stilare classifiche.

In conclusione, l’app è a metà tra una vecchia guida cartacea e una piattaforma on line. Delle prime ha mantenuto l’autorevolezza per mezzo del check-in e dei questionari mutuati da quelli dei critici culinari; delle seconde ha sfruttato il gaming, l’effeto social e la grande capacità di diffusione del web.

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...