Maccheroni al ferretto con peperoni

Maccheroni al ferretto con peperoni gialli

Tra le ricette tipiche di primi piatti della regione Calabria ci sono i maccheroni al ferretto. Si tratta di una specie di pasta fatta in casa mettendo nell’impasto la semola di grano duro al posto della farina alla quale abbinare i peperoni gialli senza eccessivi condimenti. Abbiamo già utilizzato i maccheroni al ferretto nella preparazione della pasta con puntarelle e cacio ricotta e ora vi proponiamo quest’altra ricetta tipica della tradizione gastronomica calabrese.

La cucina calabrese

Come abbiamo detto i maccheroni al ferretto con peperoni gialli sono una ricetta tipica della cucina calabrese. Questa è una cucina di origine contadina, quindi povera e che riflette, negli ingredienti e nella tipologia di piatti, gli effetti delle ricorrenze religiose cattoliche, particolarmente sentite e radicate nella cultura, anche alimentare, locale.

Gli ingredienti

Per preparare i maccheroni al ferretto con peperoni gialli per quattro persone necessitiamo dei seguenti ingredienti:

  • 400 gr. di maccheroni al ferretto;
  • 2 peperoni gialli carnosi;
  • 2 scalogni grandi;
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • 1 scatola di pomodorini di collina;
  • sale e pepe q.b.;
  • 4 cucchiai di basilico tritato.

Preparazione

Iniziamo quindi a occuparci della nostra ricetta per preparare i maccheroni al ferretto con peperoni gialli. Cominciamo a lavare bene i peperoni dalla parte esterna, poi li puliamo togliendo i gambi, i semi e i filamenti bianchi dividendoli a metà. Proseguiamo quindi tagliando ciascuna parte prima a listarelle sottili e poi a pezzetti.

Successivamente mettiamo una padella antiaderente molto capiente sul fuoco e aggiungiamo un filo di olio extra vergine di oliva. Quando l’olio è ben caldo, aggiungi lo scalogno dopo averlo pulito e tagliato a fettine sottili. Una volta che lo scalogno appassisce possiamo inserire nella padella anche i peperoni, lasciandoli cuocere per circa un quarto d’ora, ma ricordandoci di mescolare ogni tanto mentre sono in cottura.

Nel frattempo laviamo anche i pomodorini che poi dovremo aggiungere nella padella insieme agli altri ingredienti. Quindi aggiustiamo di sale, condiamo con una manciata di pepe macinato fresco e profumiamo con qualche foglia di basilico tritato molto finemente.

Continuiamo a mescolare e lasciamo cuocere per altri 15 minuti mantenendo un fuoco basso. Nell’attesa che il sugo sia pronto, portiamo a bollore l’acqua salata in un’altra pentola per cuocere i maccheroni.

Quando la pasta è cotta, scoliamo e facciamo saltare in padella per un paio di minuti a fiamma alta. Mescoliamo bene il tutto prima di impiattare.

I peperoni gialli

Le diverse varietà di peperoni, facilmente riconoscibili dal loro colore, riflettono quelle che sono le caratteristiche di queste verdure. I peperoni gialli, che abbiamo utilizzato per preparare i nostri maccheroni al ferretto, sono una versione più matura, insieme a quelli arancio e rossi, dei peperoni verdi. A differenza degli altri tipi, i peperoni gialli sono più ricchi di vitamina C, ma allo stesso tempo hanno meno beta-carotene e vitamina A. Un’altra differenza che c’è tra i peperoni, e facilmente riscontrabile quando si va ad acquistarli, è la differenza di prezzo. In linea generale, salvo altre particolarità, i peperoni verdi costano leggermente meno per il semplice motivo che essendo versioni meno mature consumano meno risorse.

In cucina i peperoni offrono diverse soluzioni sia come piatto a sé stante, che come contorno o condimento per la pasta, come nel nostro caso. Tale versatilità è dovuta sia al sapore di questa verdura che alle grandissime proprietà salutari che offre.

Principalmente i peperoni sono apprezzati in quanto contengono un’elevata quantità di vitamina C – anche più degli agrumi – di sali minerali, fibre, ferro, calcio, potassio e magnesio. Grazie a questi elementi i peperoni hanno proprietà benefiche come antiossidanti. Tra le altre proprietà ricordiamo che i peperoni hanno effetto energetico, depurativo (soprattutto per il fegato), riducono il colesterolo cattivo, migliorano la vista e sono in grado di prevenire l’invecchiamento della pelle.

Molto spesso sono in tanti a lamentare una scarsa digeribilità dei peperoni; questo è dovuto principalmente dalla pelle dei peperoni che spesso provoca un fastidioso gonfiore addominale. Per evitare questi effetti si consiglia di cuocere i peperoni al forno o, in alternativa, abbrustolirli. Un’altra modalità è quella di eliminare la pelle ed eliminando i semi e la parte interna di colore bianco. Tali accorgimenti sono quelli che abbiamo utilizzato per guidarvi nella preparazione dei maccheroni al ferretto con peperoni gialli, proprio per rendere il piatto più leggero e gustabile da tutti.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*