Napoli: la “Trattoria da Papà”

Napoli: la “Trattoria da Papà”

La Trattoria da Papà ha aperto a Napoli nel lontano 1965. Da tre generazioni, la gestione del locale è in mano alla famiglia Paldo. La cucina è quella tipica partenopea e il pesce la fa da padrone.

La passione e l’attenzione per il cliente ha sempre contraddistinto il locale. Lo chef è Giovanni Paldo, che lavora in cucina assieme al padre, mentre la madre e la sorella servono in sala con una premura capace di far sentire a casa ogni ospite.

“Mi piace emozionare, è la mia vita” dice Giovanni, che in cucina ama giocare con i colori e le consistenze. Le materie prime sono sempre di qualità, il pesce è freschissimo e la carne proviene da allevamenti italiani.

Sono tanti i piatti interessanti creati dalla Trattoria da Papà: cozze e taralli (con una crema fatta coi taralli, appunto), vongole e pistacchio, salmone salmistrato (cottura a freddo di due giorni), arancia e limone serviti su una schiacciata di patate viola.

I dolci pure valgono la pena di un assaggio e fanno tutti parte di una tradizione napoletana rivista e rivisitata. Un esempio? Il babà grigliato: babà piastrato, sfumato con limoncello e servito con croccante di caramello. Uno dei piatti più richiesti, infine, è il polpo arrostito, piastrato con crema di fagioli e ceci.

No votes yet.
Please wait...