Polpettone in crosta con funghi e asiago

Polpettone di carne in crosta

Un secondo piatto (ma servibile anche come piatto unico) molto semplice da preparare e sempre di grande gradimento è sicuramente il polpettone. Gli ingredienti principali sono la carne tritata e/o le verdure, le uova, il formaggio e le spezie, ma è possibile divertirsi con tantissime ricette. Una variante di polpettone, oltre alla ricetta classica, è quella per preparare il cosiddetto polpettone in crosta, ancora più sfizioso e allo stesso tempo ancora più affascinante. Scopriamolo insieme.

Il polpettone

Com’è facile intuire dal nome, con il termine polpettone si indica una ‘grande polpetta’ e infatti, considerando che gli ingredienti principali sono i medesimi, tra una polpetta e il polpettone l’unica differenza è nelle dimensioni e nella forma finale. Le ricette del polpettone classico prevedono una forma quasi cilindrica e una cottura al forno, ma in alcune varianti sono contemplate anche le cotture in umido o tramite lessatura, solo in rari casi è prevista la frittura.

Gli ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti per preparare il polpettone in crosta per 6-8 persone, dividendo l’occorrente tra gli ingredienti per il polpettone vero e proprio, il ripieno e il rivestimento.

Il polpettone

  • 400g di carne di maiale macinata;
  • 400g di carne di bovino macinata;
  • 4 fette di pancarrè;
  • 50g di parmigiano,
  • 2 uova;
  • pepe q.b.;
  • sale q.b.;
  • rosmarino q.b.

Il ripieno

  • 500g di funghi champignon;
  • 250g di asiago;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • olio extravergine d’oliva.

Il rivestimento

  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 200g di bacon;
  • latte (per spennellare).

La preparazione

Vediamo quindi come preparare una variante di polpettone tra le più sfiziose: il polpettone in crosta. È una ricetta semplice che richiede un tempo di circa un’ora e mezza, di cui una ventina di minuti per la preparazione vera e propria e un’oretta abbondante per la cottura.

Iniziamo prendendo una ciotola dove metteremo la carne macinata di maiale, quella di bovino, il sale, il pane (precedentemente ammorbidito in una ciotola d’acqua), le uova, il parmigiano e il rosmarino tritato; amalgamiamo il tutto fino ad avere un impasto piuttosto omogeneo. Puliamo e tagliamo i funghi a fette per poi cuocerli in padella con l’aglio, un filo d’olio extravergine d’oliva, il sale e il prezzemolo. Una volta che i funghi sono cotti togliamo l’aglio e li lasciamo raffreddare.

Prendiamo l’impasto di carne che abbiamo preparato prima, lo stendiamo su un foglio di carta da forno e al centro disponiamo delle piccole strisce di asiago e poi, sopra di esse, i funghi. Portiamo verso il centro i lati dell’impasto del polpettone, in modo da chiuderlo, e lo avvolgiamo con le fettine di bacon.

A questo punto prendiamo la pasta sfoglia, la distendiamo e ci avvolgiamo dentro il nostro polpettone e trasferiamo il tutto all’interno di uno stampo di quelli per il plumcake. Spennelliamo con del latte e copriamo tutto il polpettone con la parte rimanente di carta forno. Cuociamo quindi in forno per circa un’ora a 180°.

Una volta terminata la cottura lasciamo leggermente intiepidire e possiamo portarlo in tavola, tagliare le fettine e servirlo a nostro piacimento, pronto per essere gustato.

Buon appetito!

Le varianti

Il nostro polpettone in crosta con funghi e asiago è solamente una delle tante varianti alla ricetta classica con le quali si può preparare questo sfizioso piatto. Una volta preparato sarà semplicissimo pensare ad altre soluzioni e altre varianti, inventando i ripieni del polpettone in crosta da preparare per stupire i vostri ospiti e per togliervi la soddisfazione di gustare un piatto preparato con gli ingredienti che più preferite.

Una variante leggera è quella di cuocere e inserire un ripieno di verdure (carciofi, peperoni, friarelli, spinaci, zucca, eccetera), oppure dedicarsi a soluzioni più particolari come quelle con spinaci e mozzarella, patate e fagiolini o ricotta e prosciutto.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


20 + 19 =