Ricetta insalata di farro vegetariana

Insalata di Farro

Quest’oggi vogliamo preparare l’insalata di farro vegetariana, una ricetta sana, dalle ottime proprietà benefiche, ottima per un’alimentazione sana e che sfrutta le grandi proprietà, anche in termini di creatività e versatilità, del farro in cucina.

L’insalata è uno dei piatti più noti quando si pensa ad un’alimentazione leggera e sana; abbiamo visto ricette molto diverse tra loro, come l’insalata Sabinilla, l’insalata di songino e carciofi e l’insalata di pasta alla crudaiola; ora scopriamo l’insalata di farro vegetariana che permette di scoprire un piatto nuovo e innamorarsi, per coloro che ancora non l’hanno fatto, del farro; un alimento straordinario che ci offre tantissime soluzioni, tutte buone e nutrienti, per uscire dalla nostra cucina con piatti sempre nuovi e sorprendenti.

Gli ingredienti

Per preparare l’insalata di farro vegetariana per 4 persone avremo bisogno di questi ingredienti:

  • 200g di farro;
  • 2 cucchiai di capperi (dissalati);
  • 1 cipolla bianca;
  • 1 cucchiaio di senape;
  • 1 pomodoro;
  • 1 zucchina;
  • 1 peperone;
  • 1 melanzana;
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.;
  • basilico q.b.

La preparazione

La prima cosa da fare per preparare l’insalata di farro vegetariana è quella di occuparci del farro. Seguendo le indicazioni riportate sulla confezione (in quanto esistono diversi tipi di farro anche per quel che riguarda i tempi di cottura), lo laviamo sotto l’acqua fredda, lo scoliamo per bene e poi lo versiamo completamente all’interno di una pentola ripiena di acqua salata. Lo portiamo quindi a cottura in base ai tempi riportati.

Possiamo ora occuparci delle verdure. Le prendiamo e le laviamo bene, sbucciandole e privandole delle parti non commestibili. Tagliamo a dadini la cipolla bianca, il pomodoro e il peperone, mente le zucchine e le melanzane le tagliamo a mo’ di bastoncini.

Prendiamo una bella padella antiaderente, vi passiamo un filo d’olio di quello extravergine d’oliva, vi inseriamo tutte le verdure appena lavate e tagliate e aggiungiamo una leggera passata di sale. Copriamo la padella con un coperchio e mettiamo a cuocere a fuoco medio per circa una decina di minuti.

Trascorso questo tempo (quando vediamo che le verdure sono cotte), togliamo il coperchio dalla padella, aumentiamo la fiamma per la cottura e aggiungiamo la senape, sciogliendola all’interno di un cucchiaio d’acqua. Aggiungiamo anche i capperi e le foglie di basilico, lasciando cuocere per un paio di minuti in modo che il tutto si insaporisca per bene.

Completata anche la cottura del farro lo scoliamo e lo versiamo dentro la padella dove abbiamo cotto le verdure. Mescoliamo in maniera molto dolce a fuoco spento e quando il condimento si è amalgamato per bene con il farro la trasferiamo all’interno di un’insalatiera molto capiente e possiamo servirla una volta tiepida.

La nostra insalata di farro vegetariana è pronta e non ci resta che gustarla.

Buon appetito!

Il farro

Tra le graminacee troviamo anche il farro, l’ingrediente principale per la preparazione della nostra insalata; esso è un cereale che si presta benissimo ad essere utilizzato come sostituto della pasta o del riso. Si rivela come un’ottima scelta anche per un apporto calorico molto ridotto tanto da essere molto apprezzato negli ultimi anni e da ottenere un meritato successo e notorietà.

Tra le principali proprietà del farro bisogna registrare che è ricco di sali minerali come magnesio, fosforo e potassio, di fibre che migliorano l’attività dell’intestino e di proteine soprattutto della metionina che solitamente è molto scarsa negli altri cereali.

Tra i vantaggi dell’introdurre il farro nella propria alimentazione troviamo innanzitutto che si tratta di un alimento più facilmente digeribile rispetto al grano (sia duro che tenero) e ha inoltre un’elevata capacità saziante e si presta in maniera ottimale ad essere utilizzato in diete e regimi alimentari per perdere peso. Ottime anche le proprietà depurative e lassative del farro, capace inoltre di prevenire malattie dell’apparato digerente grazie ad un’efficace attività protettiva. Anche l’aterosclerosi e le malattie cardiovascolari trovano nel farro un valido nemico, così come il diabete di tipo 2.

Il farro è, come abbiamo detto all’inizio, un prodotto molto interessante da prendere in considerazione in cucina, sia per le enormi proprietà benefiche, ma anche per variare il tipo di alimentazione e riuscire a preparare e servire ricette sempre nuove. Il farro è un alimento molto versatile sia come sostituto del riso e della pasta ma anche come ingrediente a sé stante per tantissimi tipi di ricette.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*