Ricetta pugliese, pasta maritati alla ricotta salata

maritati

Se ami cucinare piatti tipici della tradizione regionale devi assolutamente provare a preparare questa ricetta pugliese. Puoi farla in poco tempo anche se non sei un esperto di cucina. Si tratta dei maritati alla ricotta salata, ovvero due tipi di pasta tipici della Puglia: orecchiette e maccheroncini.

I maritati pugliesi possono essere acquistatati anche online sul sito del pastificio Pasta Senatore Cappelli in confezioni da 500 gr.

Ingredienti:

  • 4 cucchiai di olio extra vergine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 foglie di basilico fresco
  • 600 gr. di pomodorini in barattolo
  • 320 gr. di pasta maritati
  • 100 gr. di ricotta salata
  • poco sale

 

Procedimento:

Per cominciare, fai il classico soffritto d’aglio. Prendi quindi una padella abbastanza capiente, cospargi un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungi l’aglio diviso a metà. Per dare più profumo metti anche il basilico, dopo averlo spezzettato con le mani.
Mantieni un fuoco con la fiamma bassa per cucinare lentamente gli ingredienti senza bruciarli.

Dopo qualche minuto togli l’aglio ed aggiungi al contenuto della padella i pomodorini in scatola. Aggiusta di sale, ma senza esagerare, perché ricordati che poi andrai ad aggiungere anche la ricotta che è già salata.

Se ti trovi in difficoltà, non esitare ad assaggiare la ricotta, così potrai regolarti più facilmente.
Continua a cuocere il sugo a fuoco basso per altri 20 minuti.

Nel frattempo che aspetti la cottura del sugo, metti sul fuoco la pentola con abbondante acqua dove andrai a cuocere la pasta. Una volta giunta a bollore, cala i maritati fino a farli diventare al dente. Quindi scolali e saltali in padella per farli mantecare insieme alla salsa.

Dopo qualche minuto spegni il fuoco ed aggiungi la ricotta salata e mescola bene per insaporire tutto in modo uniforme. Servi i piatti accompagnati dal Copertino rosso riserva, un tipico vino rosso pugliese.

 

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*