Rigatoni e gamberi allo spumante

rigatoni e gamberi allo spumante

Oggi prepariamo un primo piatto molto gustoso e raffinato: i rigatoni e gamberi allo spumante.
Vedrai come un ingrediente particolare come lo spumante possa diventare un ottimo legante fra la pasta e i gamberi.
Ti consiglio di utilizzare dei gamberi freschi, ma puoi anche utilizzare quelli surgelati. In ogni caso il risultato è assicurato.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 grammi di gamberi sgusciati
  • 200 grammi di rigatoni
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 1 bicchiere di spumante secco
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Sei pronto a preparare questo piatto delizioso?

Prima di tutto, pela lo scalogno e taglialo finemente. Prendi una padella antiaderente, accendi la fiamma e inserisci prima l’olio extravergine d’oliva, poi lo scalogno. Fai soffriggere lo scalogno a fiamma molto bassa.

Nel frattempo metti sul fuoco una pentola dove farai bollire i tuoi rigatoni, ci vorranno circa 10-12 minuti.

A questo punto puoi usare il tuo ingrediente segreto: lo spumante. Mi raccomando scegli uno spumante secco, è sufficiente un bicchiere da aggiungere alla padella con lo scalogno ben dorato.
Basta un minuto per far legare i due ingredienti, a questo punto aggiungi due cucchiai di prezzemolo ben tritato, un cucchiaino di sale intero e sei pronto per aggiungere i gamberi sgusciati. Mi raccomando, se sono freschi, di pulirli con attenzione, eliminando l’intestino.

Cuoci i gamberi per cinque minuti a fiamma molto bassa, mescola con cura tutti gli ingredienti per farli amalgamare, quindi spegni il fuoco.

I rigatoni saranno certamente già pronti, scolali e versali direttamente nella padella con i gamberi. Ora devi mettere il fuoco al massimo, in modo da far legare pasta e gamberi e far evaporare lo spumante.

Il tuo piatto ora è pronto, non resta che servirlo caldo e gustarlo, magari con il tuo partner in una cenetta romantica.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


17 + 14 =