Scottature solari: i rimedi naturali

scottature solari

Cominciano le belle giornate, si scopre la pelle e la voglia di stare al sole cresce ogni momento di più.

Ed è questo il momento più critico per la nostra pelle, abituata ai mesi invernali e ad essere sempre coperta, ora si ritrova improvvisamente esposta, ed eccole lì, le prime, piccole, scottature di inizio stagione!

Ricordiamoci una verità importante: la tintarella è per natura una “difesa” della pelle ai raggi del sole!

Una cattiva esposizione, e quindi la scottatura è l’irritazione che la pelle manifesta per eccessiva esposizione ai raggi solari senza l’adeguata protezione e per troppo tempo. Questo fastidio dura pochi giorni ma crea ispessimenti cutanei e disidratazione sempre più diffusa rendendo la pelle incapace di compiere il suo naturale lavoro… risultato? Predisposizione a macchie e rughe profonde… e quindi ad un aspetto più “vecchio”!

Ma non solo, una cattiva esposizione può predisporre a problematiche anche più gravi come danni al DNA stesso della cellula, sensibilizzazione cronica e tumori della pelle.

Cosa possiamo fare?

Primo rimedio assoluto ad una scottatura è la PREVENZIONE e non esporsi senza aver messo la giusta protezione solare!

Se invece dobbiamo tamponare una scottatura esistono rimedi naturali che possiamo mettere in pratica da subito per alleviare prurito bruciore e rossore, vediamo quali:

BAGNI ALLEVIANTI

1. Bagno alleviante all’aceto di mele

Aggiungere all’acqua tiepida della vasca da bagno 1 bicchiere di aceto di mele.

2. Bagno alleviante al bicarbonato di sodio

Potete aggiungere all’acqua tiepida della vasca da bagno 1/2 bicchiere di bicarbonato di sodio che ha il potere di ammorbidire la pelle e di alleviare il rossore.

3. Bagno alleviante alla farina di avena

Un bicchiere di farina d’avena, dalle proprietà emollienti; potete versare la farina direttamente nell’acqua o riporla in un sacchetto d’organza, da lasciare nella vasca mentre sarete immersi.

IMPACCHI

1. Impacco all’aloe vera

Tenete sempre sul balcone o in giardino una pianta di aloe vera. Tagliate una foglia e sbucciatela, dalla foglia uscirà un gel. Passate la foglia con il gel sulle parti scottate. Ripetete l’operazione più volte al giorno.

2. Impacco all’olio di cocco

Con l’aiuto di un batuffolo di cotone applicate sulle zone interessate dell’olio di cocco. Fate attenzione che l’olio che sceglierete sia completamente naturale e privo di profumazioni di sintesi.

3. Impacco al tè verde

Applicate direttamente sulla pelle delle bustine di tè verde che avrete messo in infusione e poi lasciato raffreddare. Una volta raffreddatosi.

4. Impacco al cetriolo

Il cetriolo presenta proprietà lenitive straordinarie. Per ottenerne il succo, frullatene la polpa e filtratela attraverso un colino molto fitto. Raccogliete il liquido ottenuto in un bicchiere ed applicatelo sulla pelle con l’aiuto di alcuni batuffoli di cotone. Si tratta di un impacco adatto sia per il viso che per il corpo.

Ricordiamo inoltre che se si ha una scottatura solare è bene evitare di:

Esporsi al sole

  • Fare lampade abbronzanti,
  • Grattarsi
  • Utilizzare tessuti sintetici
  • Utilizzare tessuti ruvidi
  • Lavarsi con acqua troppo calda
  • Rompere le bolle
  • Bere acqua ghiacciata
No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*