Una ricetta detossificante per eliminare le tossine

eliminare le tossine

“Vomito, amore tossico, per me sei stata il mio primo bacio/sulla bocca dello stomaco” così cantano Fedez e Noemi in una bellissima canzone il cui testo è un continuo gioco di doppi sensi e allusioni.

Ma può un amore essere tossico? Certo che sì, e lo conferma pure la medicina cinese, per la quale il funzionamento degli organi interni può essere influenzato anche dalle emozioni: ad esempio la rabbia interferirebbe sul fegato e la paura sui reni, i due distretti corporei ai quali sono in massima parte ascrivibili i processi di disintossicazione organica.

Chiaro è che invece un buon equilibrio psichico (dell’anima) gioca a favore degli organi e, di riflesso, della disintossicazione.

Tossine e loro effetti

Tuttavia, non solo le emozioni determinano questo effetto, dal momento che le cause di un’intossicazione possono essere sia esogene che endogene: tra le prime figurano aria, acqua, cibo, tutte fortemente inquinate al giorno d’oggi; le seconde sono invece interne all’organismo stesso, trattandosi dei prodotti di scarto legati alla trasformazione del cibo in energia (in massima parte costituiti da acqua, anidride carbonica e azotati).


Che vengano da fuori o da dentro, la sostanza non cambia: le tossine nuocciono alla salute e all’equilibrio biochimico delle cellule e provocano malesseri come mal di testa, stanchezza, gonfiori, allergie, disturbi del sonno, problemi digestivi, aumento di acne, psoriasi, eczema e altre malattie della pelle, etc.

Come vedremo, uno dei modi più efficaci per neutralizzare le tossine è l’alimentazione, con l’impiego di succhi vivi a base di frutta e verdura. Ma procediamo per gradi…

Il normale processo di eliminazione delle tossine

Chiaramente esistono dei meccanismi attraverso cui il corpo umano si libera delle tossine, grazie all’attività di fegato, intestino, reni, apparato respiratorio e pelle.

Nello specifico, all’interno del fegato passano circa due litri di sangue, che vengono filtrati e ripuliti dalle sostanze idrosolubili (inviate ai reni perché vengano espulse tramite l’urina) e da quelle liposolubili (spedite all’intestino e allontanate con le feci).

Altra via di disintossicazione sono i polmoni, che espellono i “rifiuti” tramite la respirazione (in particolare con la produzione di anidride carbonica).

Consigli per facilitare i processi detossificanti del corpo

Avreste mai detto che uno dei rimedi più semplici, economici, ed efficaci contro l’effetto delle tossine consiste nell’inserire nell’estrattore dei gambi di sedano e nel berne il succo dolcificato con un cucchiaio di miele o di agave? Eppure è così, dal momento che il sedano contiene proprietà depurative e disintossicanti.

Un’altra ricetta detox con l’estrattore di succhi vivi prevede tra gli ingredienti qualche foglia di bietola, un mazzetto di prezzemolo, 2 banane e il succo di mezzo limone: abbiamo detto dell’importanza delle verdure a foglia verde e con l’aggiunta di questo frutto zuccherino il sapore viene anche migliorato!

A questi rimedi naturali ottenuti con l’estrattore aggiungiamo una respirazione diaframmatica, qualche preparato fitoterapico (basato sull’associazione di piante disintossicanti, da utilizzare almeno ad ogni cambio di stagione) e dell’attività fisica (un’ora al giorno di nuoto o camminata) e avremmo svolto un ottimo piano di eliminazione delle tossine dai tessuti del corpo.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*