Vino sfuso: 3 ragioni per cui conviene

vino sfuso

Sono contrastanti le opinioni, ma soprattutto i pregiudizi, intorno al vino sfuso. Questi, a differenza del vino in bottiglia venduto nei supermercati, viene considerato di qualità inferiore, come se fosse una sorta di “vino da battaglia”, non paragonabile a quelli etichettati che troviamo sugli scaffali. Eppure la realtà è ben diversa e contempla molti errori di valutazione.

Eppure come detto ci sono una serie di considerazioni da fare. La prima, innanzitutto, è quella relativa al fatto che i vini non nascono in bottiglia o in damigiana. Le aziende vinicole producono vino che poi viene distribuito principalmente tramite bottiglie di vetro. In realtà questa non è l’unica formula e il vino sfuso è un’alternativa molto interessante, per diverse ragioni.

Vendita vino sfuso

Se vi state domandando dove comprare vino sfuso e perché la risposta è quella proposta da Divinosfuso, un e-commerce di vino sfuso che lavora prevalentemente con piccole e medie aziende vinicole. Non ci sono troppi passaggi dal produttore al consumatore, l’unico intermediario è Divinosfuso che si occupa della raccolta dei vini, del loro controllo qualitativo e della distribuzione tramite bottiglie, ma anche tramite i famosi bag in box vino.

Bag in box vino

I cosiddetti bag in box vino sono molto semplicemente dei contenitori per vino sfuso. Si tratta di scatole in doppio strato di plastica, quello esterno in poliestere metallizzato e quello interno in polietilene specifico per essere a contatto con i prodotti alimentari. Questi bag in box sono dotati di un piccolo rubinetto termosaldato che permette l’erogazione del vino in base alle singole esigenze di chi lo consuma, che può essere un bicchiere, così come una brocca da servire in tavola. Il rubinetto termosaldato è un po’ il fulcro tecnologico di questi bag in box in quanto dà la possibilità di far uscire il vino all’interno, ma impedisce che l’aria dall’esterno entri nel contenitore compromettendone la qualità del vino. Questo significa che il vino rimane sempre buono e di qualità.

Esistono diversi formati di bag in box vino, a seconda della capienza degli stessi, e si rivela un prodotto eccezionale per la custodia e la vendita del vino sfuso. Questi contenitori, infatti, oltre a preservare le proprietà organolettiche del vino, sono molto resistenti e comodi da trasportare nelle spedizioni dei corrieri, abbattendo i costi dei cosiddetti imballi speciali per proteggere le bottiglie di vetro da vibrazioni e urti. Inoltre il vino sfuso all’interno dei bag in box è protetto dai cambi di temperatura e si rivela ottimo sia per un utilizzo continuativo che sporadico.

Perchè conviene il vino sfuso

Abbiamo parlato della qualità del vino sfuso e di come esso viene distribuito nella vendita online; vediamo quindi quali sono le ragioni per cui conviene fare una scelta di questo tipo. Il primo vantaggio è di tipo economico: il vino sfuso prezzi sono molto più bassi rispetto a quello delle damigiane o delle tradizionali bottiglie, anche perché si risparmia su tutti i costi di stampa ed etichettatura. Inoltre in questo modo si acquista e si paga solo ciò che si consuma, senza alcun rischio che il vino si rovini dopo che è stato aperto.

La seconda ragione, non meno importante della prima, verte sul discorso della qualità e della provenienza. Sull’e-commerce di Divinosfuso, infatti, si possono trovare vini sfusi di molte aziende vinicole sparse su tutto il territorio nazionale. In questo modo si possono gustare diversi vini con la garanzia di essere stati prodotti in maniera sana e controllata, con la comodità di vederseli recapitati direttamente in casa propria.

Il terzo vantaggio è relativo all’abbattimento degli sprechi. Da una parte, infatti, i bag in box sono prodotti ecologici e con un minor rischio di danneggiamento rispetto al vetro; dall’altra parte c’è il vantaggio di poter bere vino in base alle necessità. Tante volte ci si trattiene dall’aprire una bottiglia di vino, precludendosi quindi il piacere di una buona bevuta, perché si è soli o con poche persone e il timore di aprire una bottiglia se poi non la si finisce frena gli entusiasmi. Con il bag in box è tutta un’altra storia e ogni bicchiere di vino è come una bottiglia appena aperta, pronto per un brindisi e per far scorrere nelle vene una delle bevande più straordinarie a disposizione dell’uomo.

No votes yet.
Please wait...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*